Il nuovo Ristorante - Food bar

Nel centro storico di San Miniato (PI)

A San Miniato (pi)

TERRAZZA MIRAVALLE

La Terrazza Miravalle è il nuovo ristorante e food bar di San Miniato: cucina a km 0, territorio, tradizione e stagionalità in un ambiente contemporaneo, con vista sul panorama del Valdarno.

Iscriviti alla newsletter

Ricevi in anteprima le novità del menù e gli eventi in programma alla Terrazza Miravalle.

Vieni a scoprire la bellezza di San Miniato. Goditi la vista panoramica dalla Terrazza Miravalle.

Terrazza Miravalle

RISTORANTE A SAN MINIATO

Lo Chef alla guida della cucina, propone un menù ispirato alla tradizione toscana, alle stagioni e con le materie prime del territorio. Terrazza Miravalle è anche Food bar: dal Coffee to go al Wine Bar, la Terrazza Miravalle a San Miniato offre uno spazio accogliente, che sia per prendere un caffè al volo o rilassarvi con uno dei nostri drink.

RISTORANTE A SAN MINIATO
Simone Rugiati

Simone Rugiati incontra la Notte Nera di San Miniato

protagonista il grande chef creativo toscano, appassionato di tartufo

 

Una serata gastronomica unica, pensata per la Notte Nera di San Miniato. Sabato 9 giugno lo chef e conduttore televisivo Simone Rugiati sarà protagonista della cena-evento organizzata al Ristorante “Terrazza Miravalle” per la manifestazione promossa da Confcommercio Provincia di Pisa, in collaborazione con il Comune di San Miniato e il coordinamento di Galassoeventi.

Il menù creato dallo chef toscano, artista e professionista poliedrico, considerato da sempre il pioniere dello show cooking in Italia, valorizzerà il territorio (Rugiati sta lavorando ad alcuni progetti green e bio legati a San Miniato) e i suoi prodotti migliori. Un ritorno gradito sulle colline sanminiatesi, coadiuvato dall’associazione culturale San Miniato Experience, per una serata da non perdere con vista sulla Rocca e proposte gastronomiche creative, ispirate alla stagionalità e km 0.

Il Costo della cena è di 50,00 € (vini esclusi). Parte del ricavato sarà devoluto all’associazione Amici di ELIA Onlus.

Per prenotare si può inviare una mail a
info@nottenerasanminiato.it
oppure telefonare al +39 392 2935704

Per il menù dell’evento Clicca qui .

1 Aprile

Pasqua 2018

Il Primo Aprile 2018 (e non è uno scherzo), in occasione della Pasqua, abbiamo preparato un menù speciale per il pranzo alla Terrazza Miravalle – San Miniato.

Il nostro chef Maurizio Gorga ha ideato un menù che mette insieme piatti tradizionali con alcune rivisitazioni particolari come  ad esempio il dolce, “mi è caduta la pastiera”

Il prezzo è di 35 € a persona, vini esclusi.

Come ogni occasione abbiamo anche un menù bambini, al costo di 20 €.

 

Su Prenotazione

Menù Pasqua 2018 Miravalle

 

 

 

Menù-San-Valentino-2018_Miravalle

Incontro con il Produttore

Artigiani in Tavola

Venerdì 16 Marzo, un appuntamento speciale alla Terrazza Miravalle – San Miniato: “una cena-degustazione che mette insieme un produttore locale e un ristoratore attento ai prodotti del territorio.”

Evento organizzato in collaborazione da CNA Pisa e Il Tirreno – Pisa.

L’8° appuntamento della serie vede protagonisti Azienda Agricola La GORA e il Ristorante Terrazza Miravalle di San Miniato (PI).

Il menù  è  firmato dallo chef Maurizio Tomassoni, coadiuvato dalla giovane promessa Maurizio Gorga.
La scelta dei piatti è ispirata alla tradizione toscana e alle stagioni, volta a valorizzare i prodotti locali

Ad incorniciare il tutto, la splendida vista su San Miniato e il Valdarno Inferiore, dall’alto della sala panoramica della Terrazza Miravalle.

La Gora è un’azienda agricola di Pomaia (PI), dove nascono prodotti di eccellenza a chilometro zero nel rispetto della Natura e dell’Ambiente. L’azienda si contraddistingue per l’alta qualità di olio extravergine di oliva, miele, cereali, ortaggi e frutta.

Qualità, territorio, stagionalità

Cucina

La ricerca è espressione della cultura di un territorio e dei suoi equilibri. La cucina della Terrazza Miravalle sceglie il km 0 (se possibile il biologico e il biodinamico), la stagionalità, la qualità dell’olio extravergine di oliva amaro e piccante, le materie prime migliori.

Il menù del ristorante è toscano (con qualche piatto fuori territorio) e si ispira al ricettario di famiglia dello chef (la minestra di pane, la pappa al pomodoro).

L’armonia e la bellezza di queste terre sono paesaggio che diventa sapore e aroma nelle creazioni gastronomiche.

Così d’inverno si propone il Carnaroli al cavolo nero, in primavera la freschezza delle preparazioni a base di piselli, asparagi, baccelli, agretti, d’estate le ricette al profumo del basilico e il pesce azzurro che arriva dal mare di Viareggio.

Oltre al menù alla carta si possono gustare i piatti del giorno, che nascono da ciò che di meglio offre il mercato.

La tradizione si rinnova in tanti piatti, come gli gnudi di ricotta, con agretti, scaglie di grana e polvere di cipollotto o la zuppa moderna, con la cipolla croccante, marinata sotto sale e zucchero. Il semifreddo al Vin Santo con granella di cantuccini è un dolce omaggio alla Toscana.